Mangiare, è incorporare un territorio.
(Jean Brunhes)

Posto nel centro storico di Bologna, questa trattoria è stata consigliata da un bolognese DOC che non posso fare a meno di ringraziare…

Crescentine con salumi del territorio (quanto amo la mortadella), polpette di baccalá con mostarda piccante, agnolotti allo stracotto con riduzione al lambrusco (ho fatto pure la scarpetta!!), le immancabili tagliatelle al ragú… E per finire polpette di carne.. Il tutto bagnato da vini emiliani, il Sangiovese  e il Pagadebit..

Se aggiungiamo il fatto che il locale sia molto carino, rustico ma comunque di buon gusto, e il personale sia molto qualificato per presentare i piatti e i vini proposti, non posso che consigliarlo senza dubbio!