L’amicizia migliora la felicità e abbatte l’infelicità, col raddoppiare della nostra gioia e col dividere il nostro dolore.

Seneca

Sono molto indipendente, mi piace scoprire le capitali europee in solitaria, con i miei ritmi e secondo i miei interessi. Spesso però, per i miei viaggi estivi intercontinentali, preferisco affidarmi ad una agenzia, che mi consente di esplorare luoghi lontani senza dovermi occupare della parte organizzativa, e nel contempo ho la possibilità di stringere amicizia con i partecipanti al mio stesso viaggio. Il gruppo è spesso un terno al lotto, non sai mai chi potrai incontrare, ma se sarai fortunata come me, sarà come essere un gruppo di amici in vacanza!

Quattro anni fa, durante il mio on the road per l’Ovest degli USA, ho conosciuto tre ragazze fantastiche di Firenze e siamo in stretto contatto da allora. Talmente tanto che una di loro, in vacanza con me in Sudafrica l’anno seguente, ha conosciuto all’interno del nostro gruppo, quello che poi sarebbe diventato suo marito e ci ha invitate al suo matrimonio fra i colli bolognesi!

In Marocco, ho legato tantissimo con un gruppo di ragazzi, e ci siamo rivisti anche una volta finita la vacanza, alcuni in Lombardia, dove abitiamo, e altre addirittura ed Edimburgo e ad Oslo, città a me totalmente sconosciute e che ho avuto modo di conoscere e di innamorarmene!

La prossima meta sarà Trieste, per rivedere una coppia di ragazzi conosciuti nel mio ultimo viaggio in Giordania lo scorso dicembre!

Viaggiare da sola per tornare circondata da nuovi amici, che abitano in città meravigliose e avere quindi ottime scuse per poter viaggiare di nuovo….Che adorabile circolo vizioso!