Il Castello di Sammezzano è una di quei casi infiniti e tristi che mi fanno tremendamente arrabbiare. E’ la prova chiara di come una nazione così ricca come la nostra tratti e lasci trattare soprattutto dai privati, alcuni dei nostri capolavori. Tutto per puro denaro.

Dove si trova il castello di Sammezzano?

Il castello si trova in Toscana, a circa 30 km da Firenze, più precisamente a Leccio.

E’ visitabile?

Purtroppo no. La struttura è chiusa dai primi anni Novanta.

Anni fa veniva organizzata qualche rarissima visita guidata, su prenotazione, ora è chiuso al pubblico, lasciato al degrado.

Circondato da un immenso giardino, il Castello di Sammezzano è stato inserito nei “luoghi del cuore” che il FAI sta cercando di salvare con una massiccia raccolta firme.

La storia del castello

Di epoca medievale, la struttura è passata poi di casata in casata fino al principe Ferdinando Panciatichi Ximenes d’Aragona, singolare figura di aristocratico che al castello si dedicò anima e corpo fra il 1853 e il 1889.

Era l’epoca in cui si diffondeva la corrente culturale dell’Orientalismo, ne venne fuori un connubio fra esterno medioevale, e interni arabeggianti.

365 stanze, tante quante i giorni da calendario, decorate ognuna in un modo diverso.

Assolutamente uno spettacolo mai visto!

Bastava varcare il portone per ritrovarsi in un’atmosfera di saloni moreschi, cortili che paiono quelli di Granada. La stanza dei Pavoni è l’ambiente più famoso e suggestivo.

Durante la Seconda Guerra Mondiale le truppe tedesche lo depredano degli arredi e progressivamente viene lasciato al degrado fino a diventare un hotel di lusso, in funzione fino agli anni Novanta.

Acquistato da una compagnia inglese che lo abbandona poco dopo, a causa della crisi finanziaria, nel 2015 finisce all’asta, che è ancora aperta.

In seguito alla messa all’asta di Sammezzano ed allo stato di noncuranza e degrado, è nato il movimento Save Sammezzano che, da settembre del 2015, promuove numerose attività di sensibilizzazione sul castello e sulla necessità di un intervento massiccio per renderlo fruibile al pubblico. 

Questo palazzo è forse in assoluto il più bello che abbiamo in tutta la penisola. Avete mai visto niente del genere, in Italia per lo meno? Io non credo. E vedere come viene trattato, mi fa ribollire il sangue.

E’ un totale scempio lasciare abbandonata tanta bellezza. Per questo vi chiedo di votare sul sito del FAI https://www.fondoambiente.it/luoghi/castello-e-parco-di-sammezzano?ldc e di condividere sulle vostre pagine social l’associazione che si sta occupando della rimessa in sicurezza del luogo https://www.facebook.com/savesammezzano/.

E’ un patrimonio che tutti hanno il diritto di vedere con i propri occhi, è una bellezza troppo grande perchè venga persa, in un modo così stupido.